Varie

Sconto sulla prima bolletta per chi lascia il servizio Maggior Tutela di energia elettrica

Dal 1° gennaio 2017 tutti i clienti domestici e le piccole imprese, attualmente serviti con il servizio Maggior Tutela, possono scegliere il contratto di Tutela SIMILE, autonomamente o con l’aiuto di un una Associazione dei consumatori o di categoria.

Questo tipo di contratto è stato istituito al fine di accompagnare il consumatore verso il mercato libero e guidarlo nel comprendere le modalità ed i meccanismi per poter scegliere consapevolmente il proprio fornitore.

Il contratto di Tutela SIMILE è offerto da fornitori del Mercato Libero, ma contiene condizioni contrattuali definite dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, obbligatorie ed omogenee per tutti i venditori. Per tale ragione le offerte sono facilmente confrontabili tra loro e con il servizio di Maggior Tutela.

Principali caratteristiche del contratto di Tutela SIMILE:

  • condizioni economiche sono analoghe a quelle del servizio di Maggior Tutela;
  • applicazione di un bonus una tantum diverso da fornitore a fornitore, che viene applicato nella prima bolletta;
  • durata del contratto di 12 mesi non rinnovabile.

Per aderire alla Tutela SIMILE basta connettersi al sito dichiarando di essere cliente domestico o in alternativa cliente non domestico.

A seconda della tipologia, è possibile visualizzare:

  • chi sono i venditori abilitati all’iniziativa;
  • l’importo in € del Bonus proposto;
  • la disponibilità numerica per aderire all’offerta (è previsto infatti un limite numerico di adesioni).

L’elenco è ordinato per importo decrescente del Bonus.

Aderendo ad una delle offerte, il cliente riceve un Codice di Prenotazione che gli riserva per 15 giorni la possibilità di concludere il contratto col venditore prescelto.

Ferma restando la facoltà di ripensamento, il cliente valuta la documentazione contrattuale e viene reindirizzato automaticamente al sito del fornitore della Tutela SIMILE per l’adesione.

Chi può aderire

Possono aderire volontariamente

  • Clienti domestici e non domestici già serviti in Maggior Tutela;
  • Clienti domestici e non domestici  aventi diritto alla Maggior Tutela nel caso di nuove attivazioni o volture.

Ne hanno quindi diritto famiglie e piccole imprese che ancora non hanno scelto un fornitore del Mercato libero oppure che hanno necessità di una nuova utenza richiedendo una voltura (nel caso di contatore attivo) o una nuova attivazione (contatore non attivo).

Quanto dura

Il cliente può aderire alla Tutela SIMILE dal 1º gennaio 2017 fino al 30 giugno 2018 e il contratto avrà una durata massima di 12 mesi.

Alla scadenza del contratto di Tutela SIMILE il cliente ha diverse possibilità:

  • può decidere di aderire ad un’offerta di mercato libero con il medesimo fornitore;
  • può decidere di aderire ad un’offerta di mercato libero con un altro venditore liberamente scelto sul mercato;
  • può decidere di richiedere all’esercente la Maggior Tutela l’attivazione del servizio;
  • nel caso non effettui nessuna delle scelte sopra riportate, gli saranno applicate, da parte dello stesso fornitore di Tutela SIMILE, le condizioni contrattuali ed economiche da questi praticate nel mercato libero secondo una struttura standard definita dall’Autorità.

Il contratto di Tutela SIMILE è un contratto web e  può essere stipulato solo on-line attraverso il sito del Portale Tutela Simile

Per maggiori informazioni contattare il numero verde 800166654 e per aderire all’iniziativa visitare il sito di Tutela Simile patrocinato dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico.

Fonte dell’articolo: Portale Tutela Simile

Forse può interessarti anche: Bonus luce e gas: le novità per il 2017

Luigina Camilli
Laureata in Giurisprudenza presso l'Università RomaTre. Consulente legale per piccole e medie imprese. Specializzata in pratiche di recupero del credito giudiziale e stragiudiziale e di tutela del consumatore.